<< Back
TUTELA E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI ARCHEOSUB 2014 6^ EDIZIONE
Autore Shark
Venerdi - Novembre 7, 2014 23:24
TUTELA E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI ARCHEOSUB 2014 6^ EDIZIONE
I giorni che dal 16 al 19 ottobre a Bolsena hanno insegnato che il “patrimonio culturale” non è un inutile fardello che ci trasciniamo da millenni e secoli, ma è proprio questo “bagaglio” culturale che ci permette un rafforzamento dell’identità culturale, dei legami di solidarietà, del senso di appartenenza ad un territorio. Proprio la consapevolezza delle origini, tradizioni, monumenti, opere, rappresenta la forza e la solidità di una comunità.
 
Attraverso le visite dell’antica Volsinii romana e la presentazione delle ricerche effettuate sui fondali del lago di Bolsena, il patrimonio “nascosto” del lago…è “emerso” un po’ di più alla conoscenza di tutti.
 
Presso la sala del Centro Limnologico del Lago di Bolsena dal 16 ottobre al 19 ottobre è stata allestita una mostra esplicativa e dimostrativa. Da una lato si è potuto scoprire cosa nascondono i fondali del lago e capire l’evoluzione dell’attività subacquea ‘prestata’ all’archeologia; dall’altro lato si è scoperta la ‘nuova vita’ di un reperto dopo il suo recupero: osservare i restauratori al lavoro, direttamente mentre effettuano interventi conservativi sui materiali provenienti dall’insediamento sommerso del Gran Carro e dall’antica Volsinii «È stato» – a detta di tutti – «Entusiasmante!».
 
L’attività di archeologia subacquea nel Lago di Bolsena è stata presentata dal Centro Ricerche della Scuola Sub del lago di Bolsena attraverso proiezioni di filmati e dalla ricostruzione di un superficie di lavoro durante il cantiere archeologico subacqueo, questo ha permesso di far capire anche ai non-subacquei e ai non-archeologi l’importanza delle ricerche sommersa.
 
Ad approfondimento e supporto scientifico del “patrimonio culturale” il 18 ottobre si è svolta la Giornata di Studio e Promozione delle attività istituzionali e di volontariato svolte nel Comune di Bolsena. Il convegno ha visto l’esposizione delle nuove ricerche presso l’insediamento villanoviano del Gran Carro, le recenti scoperte nel territorio di Bolsena, la valorizzazione dell’intero territorio attraverso il Sistema Museale del lago di Bolsena, unitamente alle nuove tecniche e alle nuove scelte di restauro attuate proprio sui recenti rinvenimenti.
 
La domenica 19 ottobre al porto turistico l’importante ed atteso appuntamento per la visita al II Percorso Archeologico-Naturalistico Subacqueo del “Relitto dei Mattoni” al largo dell’Isola Martana. 

In occasione di questa VI edizione di Archeosub a Bolsena, il Centro Ricerche della Scuola Sub del Lago di Bolsena ha presentato le attività didattiche che intende promuovere presso le scuole del comprensorio lacuale. Queste attività, che hanno il fine di tutelare e rendere fruibile il patrimonio “sommerso’ del territorio, ampliando il concetto di “patrimonio culturale” anche ambito subacqueo, fruibile solo a pochi specialisti.

Non ci sono commenti pubblicati...
Lascia un tuo commento
* Nome
* Email (non sarĂ  pubblicata)
*
* Inserisci il codice di verifica
Ti preghiamo di digitare la capitale d'Italia qui sotto per dimostrare che non sei uno spambot?
*
* - Campi Richiesti